25/11/2020 Giornata Mondiale Contro la Violenza Sulle Donne

NOI CI SIAMO ANCHE QUEST’ANNO

COSI’:

Uno Spettacolo di Donna Edizione Unica 25/11/2020

Una, tante, 100.000.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

25.11.2020 Giornata Mondiale contro la violenza di genere.
Ecco il contributo di due giovani amiche
Progetto di Rebecca Mazza e Denise Bosco
Liceo Artistico Statale della Villa Reale di Monza
“Nanni Valentini”
Grazie di cuore ragazze!

25/11/2020 Giornata Mondiale Contro la Violenza Sulle Donne

25.11.2020 Giornata mondiale contro la violenza di genere. Da Rebecca per le donne di Domnia e per tutte le donne … Grazie giovane artista!

 

 

Basta un attimo

Sono stata attenta, ho seguito tutte le regole, ho fatto tutto il possibile.

Basta un attimo

Ed ho dovuto dire: sono positiva. Va bene, è un attimo! Però mi ritrovo a scoprire mia figlia che mi spia per cercare sintomi, a vederla piangere perchè è positiva anche lei ma ha paura per noi e poi si sente in colpa. Sì, perchè da mesi scaricano le colpe sui ragazzi ma lei stava attenta, non usciva quasi più e sempre in sicurezza.

Basta un attimo

E se dovessi fotografare questo momento di vita lo farei con l’immagine di lei ferma sulla porta, il suo ragazzo fermo davanti all’ascensore. Si parlano per qualche minuto con la mascherina, lui le lascia un regalino che le ha portato sul muretto davanti alla porta.

Ciao Cinzia. Ciao Ale

Eppure è un attimo

Scusate ragazzi

Cinzia

Le stranezze di novembre

Le stranezze di novembreProprio ieri pensavo al mese di novembre degli anni scorsi: il nostro gruppo in eccitazione per l’avvicinarsi del 25 e dello spettacolo che in tale occasione abbiamo sempre proposto. Incontri per le prove, telefonate per gli ultimi accordi, la preparazione di scenografie e costumi, cambiamenti all’ultimo minuto e tutto ciò che comporta l’organizzazione di un evento.

Quest’anno è tutto sospeso e il mese di novembre non sembra lo stesso privato del tempo dell’attesa, delle risate, delle ansie, del “non me lo ricorderò mai”, della gioia, degli applausi, della soddisfazione.

Come tutti coloro che lavorano nel mondo dello spettacolo anche noi siamo bloccate dalla situazione di emergenza ma… non dimentichiamo le nostre amiche, tutte le donne che da tempo ci seguono, coloro che hanno partecipato ai nostri corsi e che hanno sempre apprezzato i nostri lavori.

Quindi? Il 25 ci saremo in un modo diverso, perciò seguite il nostro Blog per restare aggiornate.

Anna