I Nostri Pensieri

In QUESTO tempo……

Dicono che stiamo vivendo una vita sospesa e io mi chiedo: in che senso sospesa? Il tempo non si sospende, scorre e basta.
Il tempo non lo compriamo al mercato, lui passa…punto!
Il tempo scorre e non gli importa nulla se e come lo viviamo, non fa parte dei suoi compiti.
E noi lo subiamo, lo sfruttiamo, lo facciamo scorrere senza
raccogliere nulla oppure il contrario.
Il tempo ha una volontà di ferro! Non si fa corrompere da chi lo vuole sfruttare, né intimorire dagli eventi, non si lascia convincere a fermarsi da nessuno anche se gli viene richiesto con gentilezza ed educazione.
Siamo noi che dobbiamo lavorare per lui, non il contrario.
Dovremmo dargli buoni motivi per essere fiero di noi e di come noi lo impieghiamo.
Ora ci ha porto la mano, mettendosi a nostra disposizione per usarlo al meglio….senza corse né frenesie.
Ci sta dando tempo, il tempo!
Tempo per ascoltare, per amare, per riflettere, per studiare, per stare con la propria famiglia, per stare da soli, per fare il punto sulla nostra vita.
Sarà quindi fatalmente perso e non sospeso?
Saremo in grado di accettare la sfida?
Sarà QUESTO tempo, fatalmente perso e non sospeso?
Sapremo sfruttare questa sospensione in modo poi, da non deluderlo…ancora?

IL TEMPO SCOPRE LA VERITA’, DICEVA SENECA

Olga

Persone che siamo

Quante persone passano intorno a noi? Quante di queste entrano in contatto con noi, anche solo per un saluto? Poi ci sono le persone con le quali parliamo del più e del meno. I colleghi, con cui ci interfacciamo per il lavoro e a volte qualche confidenza in più. Gli amici, tra i colleghi, dell’infanzia, conosciuti nelle occasioni più diverse e diversificate. Infine gli affetti. Un mondo di persone che in qualche modo ci arricchiscono, che costellano il nostro spazio, la nostra energia; che contribuiscono alla formazione del nostro carattere, che ci formano, attraverso contrasti, liti, discussioni ma più ancora attraverso momenti di gioia, momenti d’amore e felicità condivisi, momenti di conoscenza, in cui impariamo e curiosiamo, fatti insieme. Momenti di scambi di sapere, scambi di emozioni, scambi di intimità. Momenti di risate e lacrime, sorrisi e sguardi , gesti e intese.
Tutto, tutto questo forma il nostro IO. Tutto filtrato dalla nostra personalità, certo, selezionato dal nostro carattere, sicuramente, ma chiunque noi incontriamo è ricchezza, è qualcosa in più che entra in noi e forma un pezzetto di noi.
Dai compagni di scuola delle elementari ai compagni di corso universitari. Dagli amici dell’infanzia, agli amici dell’età adulta. Tutti hanno contribuito a costruire la persona che oggi guarda questo mondo che si è fermato, che ha rallentato, che riparte con gli occhi della speranza, la persona che ha avuto la forza di andare avanti anche nei momenti più difficili, la persona che affronta le difficoltà con grinta e le gioie con il sorriso.
“La gente spesso dice che questa o quella persona non ha ancora trovato se stessa. Ma ‘se stessi’ non è qualcosa che si trova, è qualcosa che uno si crea” Thomas Szasz

Susanna